Associazione Complesso Bandistico Collepardo (FR)

QUALIFICAZIONE

Nessun Brano d'obbligo

Brani a libera scelta

Associazione Complesso Bandistico Collepardo (FR) 
Il piccolo paese di Collepardo (a metà strada tra Frosinone e Fiuggi) vanta una tradizione musicale che ha origine molto indietro nel tempo: antichi documenti citano i servizi musicali che gruppi di “collepardesi” eseguivano nella festa patronale della vicina Alatri già nel XIII secolo. La prima banda musicale, si costituì a Collepardo negli anni '20 (il più antico documento finora trovatoè una deliberazione comunale del 1927). Essa era diretta dal M. Luigi Protani di Vico nel Lazio e svolse la sua attività per circa dieci anni. Il nuovo "Complesso Bandistico Collepardo", ricostituitosi nel 1986 per volontà di alcuni genitori, ha cominciato a svolgere attività esterna nel 1989 sotto la guida del M° Angelo Bartolini. Da allora ha partecipato a numerose manifestazioni e concorsi in tutta Italia, “Flicorno d’Oro” di Riva del Garda (TN), Condove (TO) ed è stata anche ospite in diverse trasmissioni televisive quali: Maurizio Costanzo Show, Giorno di Festa ecc.. E’ stata ospite inoltre per diversi anni alla cerimonia di chiusura del mese Mariano nei Giardini Vaticani, alla presenza di Papa Giovanni Paolo II. Dall’Agosto 2002 la banda è stata diretta dal M° Rosario Liberti, e dal 2009 dal M° Fabio Paglia. Dal Maggio 2014 riprende la nuova attività Bandistica con il M° Luigi Bartolini. Nell’Aprile 2015 il Complesso Bandistico, partecipa alla XVIII^ Edizione del Concorso Nazionale per Banda “La Bacchetta d’Oro” nella sezione speciale “Banda Giovanile Europea”, conseguendo il Primo Premio assoluto e il Trofeo dell’Unione Musicale Ciociara. Nell’Agosto 2015 è invitata come “Banda Ospite” alla prima Rassegna Bandistica “Città di Villa Santo Stefano” (FR) e nell’Ottobre 2016 viene invitata per il concerto di Apertura del 1° Festival Bandistico a “Concorso” Città di Castellamonte (TO). Nel 2017 consegue il 3° premio in Terza categoria al XIX Concors Nazionale per Banda “La Bacchetta d’Oro”.
Ad oggi, la Banda costituitasi in “Associazione Bandistica” svolge la propria attività sul territorio, partecipando a varie Manifestazioni come Rassegne Musicali, Servizi Religiosi e Concorsi Nazionali.

M° Valentino CatalloM° Valentino Catallo

Nato ad Isola del Liri (FR) il 28/12/1987, intraprende lo studio del sassofono con il M° Francesco Urbano e si diploma nel 2008 presso il Conservatorio di musica “Licinio Refice” di Frosinone con il M° Massimo Bettazzi.
Nel 2012 consegue il Diploma Accademico di Secondo Livello in Sassofono – Specializzazione in “Musica moderna e per lo spettacolo” con il massimo dei voti e nel 2014 il Diploma Accademico di Secondo Livello in “Musica da Camera” con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Giuseppe Mastrangelo.
Si è perfezionato con importanti sassofonisti e musicisti quali Dan Moretti, Angelo Schiavi, Massimo Bettazzi, Eugenio Colombo, Gianni Oddi, David Brutti, Mario Ciaccio, Renato Trombì e Giuseppe Mastrangelo.
Ha collaborato in qualità di sassofono tenore con gli “Atem Saxophone Quartet” e con il quartetto inglese “Delta Saxophone Quartet”; come sassofono basso nell’ensemble di sax dell’“Orchestra Città Aperta” sotto la direzione del compositore Paolo Marzocchi.
In occasione della manifestazione “Suona Italiano”, nel Novembre 2011 si è esibito con il quartetto di sassofoni “Inquattro” nell’Auditorium del Conservatorio di Lille (Francia) proponendo alla platea un programma interamente dedicato ai più importanti compositori italiani classici e moderni.
Ha frequentato vari seminari di direzione per orchestra di fiati tenuti presso la scuola musicale di Ferentino (FR) dal M° Jo Conjaerts e dal M° Alessandro Celardi.
Nel 2014 ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti in qualità di sopranista del “Dispari Sax Quartet” tra i quali il Terzo premio al 20° Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio (PT) ed il Primo premio al 15° Concorso Nazionale “Riviera Etrusca” di Piombino (LI).
Come direttore della Banda Città di S. Vincenzo Valle Roveto (AQ) il secondo premio nella terza categoria del Concorso “La Bacchetta d’Oro” del 2014 ed il premio speciale “La bacchetta d’Argento” nella stessa competizione.
E’ risultato idoneo al concorso per titoli ed esami per il posto di 2° sassofono basso della Banda Musicale dell’Aeronautica Militare Italiana (2012), per il posto di sassofono basso con obbligo del sassofono tenore nella Banda Musicale della Guardia di Finanza (2016) e per il posto di sassofono baritono nella Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri (2017).
Ha partecipato in qualità di sassofonista a trasmissioni TV delle reti Mediaset. Inoltre ha collaborato con artisti del calibro di Amedeo Minghi, Annalisa Minetti, Antonella Ruggiero, Rita Forte, duo “Musica Nuda” (Ferruccio Spinetti e Petra Magoni), Gabriele Mirabassi, Raffaello Simeoni, David Brutti, Allen Vizzutti, Donato Cedrone, Giulio Boschetti, David Riondino, Marco Colonna, Ensemble Mikrologus, The Kolors, Sergio Sylvestre. In ambito orchestrale collabora con l’Orchestra di Fiati Città di Ferentino con la quale ha vinto il primo premio del WMC di Kerkrade (NL) nel 2014 e 2017, la Corciano Festival Orchestra diretta dal M° Andrea Franceschelli e l’Orchestra Internazionale di Roma diretta dal M° Antonio Pantaneschi; con quest’ultima ha eseguito da solista “Il vecchio castello” da “I Quadri di un’esposizione” di Mussorgsky – Ravel.
Inoltre collabora in qualità di baritonista con l’ensemble di sassofoni “Exigentia”, una formazione cameristica formata da professionisti di alto livello del centro-sud Italia.
Nel 2015 ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento dell’ Educazione Musicale nelle Scuole secondarie di I e II grado.
Attualmente è docente presso l’I.C. Giovanni Pierluigi di Palestrina (RM).